ORCHESTRA ARTEMUS
POMPEI

L' Orchestra Artemus è un progetto fondato nel Novembre del 2017 dai Maestri Alfonso Todisco e Francesco D'Aprea, con l'obiettivo di creare una realtà musicale di alto profilo artistico impegnata nella divulgazione della musica colta sul territorio, promuovendo il progetto in ambito nazionale ed internazionale in convenzione con enti pubblici e privati.

L'orchestra ad oggi conta quasi 100 concerti, quattro stagioni concertistiche e due dischi prodotti dalla Satyr MB Production di Nello Petrucci: "gli Echi dell'eterna bellezza", con musiche ispirate all'antica Pompei di F. Cuccurullo, A. Onorato, P. Odierna e N. H. Samale, presentato nel Dicembre 2019; "Il Prodigio", con tre delle dodici sinfonie per archi di F. Mendelssohn, pubblicato nell'Ottobre 2020.


Nata come Artemus Ensemble, nel luglio 2022 il nome cambia in Orchestra Artemus, in vista della presentazione della V Stagione Concertistica.

BIOGRAFIA COMPLETA

L'Artemus Ensemble, fondata dai maestri D’Aprea e Todisco, debutta l'11 Novembre 2017 presso il Teatro San Francesco di Scafati (SA) con un clamoroso sold out. Da qui inizia l'entusiasmante percorso di questo ambizioso progetto, che vedrà il gruppo orchestrale esibirsi in varie formazioni, da camera e sinfonico, diretto dal giovane maestro Alfonso Todisco, direttore artistico e musicale del progetto.

Di seguito ricordiamo alcuni dei numerosi concerti dell’Artemus Ensemble, che ad oggi vanta quattro stagioni concertistiche, due dischi, e numerosi premi e riconoscimenti.


Il 27 Gennaio 2018 l'Artemus Ensemble si esibisce a Pompei, presso il Museo Temporaneo d'Impresa, su invito della Fondazione Bartolo Longo del Dottor Sergio Amitrano. Il 19 Marzo del 2018 l'Artemus Ensemble presenta la sua Prima Stagione Concertistica, con il patrocinio del Conservatorio G. Martucci di Salerno, e sostenuta da alcuni sponsor locali sensibili al progetto, proponendo una programmazione di sei concerti di Musica Classica. Nel Maggio del 2018 l'ensemble vince due primi premi assoluti: al Concorso "Giovani Promesse" di Bracigliano (SA) e al Concorso Internazionale "Città di Baronissi" (SA), con l’esecuzione della Serenata di E. Elgar op.20. Il 14 Giugno 2018 l'Artemus Ensemble debutta presso la prestigiosa Cappella Palatina della Reggia di Caserta, con lo Stabat Mater di G. B. Pergolesi, riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica. Il 28 Giugno ritornerà alla Reggia di Caserta, un Galà Lirico per la Fondazione Telethon. Il 10 Agosto 2018 l'Artemus Ensemble, in veste di orchestra sinfonica, debutta a Positano presso l’Anfiteatro di Piazza dei Racconti, in occasione del concerto all'alba, prestigioso evento della città della costiera amalfitana.

 

Il 17 Ottobre 2018 l'Artemus Ensemble si esibisce in piazza Bartolo Longo di Pompei in occasione della Cittadinanza Onoraria conferita al Dottor Alberto Angela, illustre paleontologo, scrittore, e divulgatore scientifico italiano.

Il 23 Dicembre 2018 l’Artemus si esibisce al Teatro Di Costanzo Mattiello di Pompei, con un concerto Natalizio per la Fondazione Bartolo Longo. Il concerto verrà replicato due volte sulla canale televisivo locale "Radio Stereo 5 TV".

Il 18 Aprile 2019 l'Artemus si esibisce nella città di Salerno presso la Chiesa S. Maria De Lama, su invito del "Touring Club Italiano" e con il patrocinio del Conservatorio G. Martucci di Salerno. L'11 Maggio 2019 sarà presentata la Seconda Stagione Concertistica dell'Artemus Ensemble, patrocinata dalla Banca di Credito Cooperativo Scafati Cetara. Il 20 Giugno 2018 l’ensemble si esibisce in formazione sinfonica presso il suggestivo Palazzo Belvedere di Sicignano degli Alburni (SA), su invito del Consorzio La Rada. Il 29 Giugno 2019 sarà ospite del JazzitFest a Pompei (Na), eseguendo la Rapsodia in Blue di G. Gershwin con la nota pianista jazz Stefania Tallini, ed in prima assoluta "Circles", un brano del compositore campano Flavio Cuccurullo. Il 24 Agosto 2019 avviene il debutto dell'Artemus Ensemble presso la Cappella Musicale del Tempio della Maddalena (Capranica Prenestina - Roma), iniziando una proficua collaborazione che prosegue ancora oggi. Il 28 Settembre 2019 l'Artemus Ensemble si esibisce presso l'Archeoteatro di Pompei (Na), con un Concerto Lirico che vedrà il tutto esaurito. Il 19 Ottobre 2019 il progetto riceve un importante riconoscimento dal Pompei Music Fest IV Edizione, il Premio "Eccellenza Pompeiana", per i successi ed il lavoro svolto con il fine di diffondere la musica colta e valorizzare i giovani talenti del territorio

Il 25 Ottobre 2019 l'orchestra di esibisce presso il Teatro Di Costanzo Mattiello di Pompei (Na) in occasione della "Civica Benemerenza" conferita all'artista di calibro internazionale Nello Petrucci. Il 13 Dicembre 2019 verrà presentato presso il Palazzo De Fusco di Pompei (Na) il primo disco dell'Artemus Ensemble, "Gli Echi dell'Eterna Bellezza", prodotto dalla Satyr M.B. Production, con musiche inedite di importanti compositori del panorama musicale italiano ed internazionale: F. Cuccurullo, A. Onorato, P. Odierna, N. H. Samale. Nonostante la pandemia l’Artemus Ensemble il 14 Luglio 2020 annuncia la sua Terza Stagione Concertistica sottotitolata “Resilienza”, con un programma di 5 concerti, realizzata grazie all’aiuto di sponsor locali e collaborazioni con vari enti. Il 14 Agosto 2020 l'orchestra pompeiana torna al Tempio della Maddalena (Roma), per eseguire il Requiem di W.A. Mozart, in collaborazione con il Coro Mysterium Vocis di Napoli, concerto dedicato alle vittime del Covid 19, registrando un clamoroso sold-out. Il 27 Settembre 2020 viene lanciato “Il Prodigio”, il secondo disco dell’Artemus Ensemble con tre delle dodici sinfonie per archi di F. Mendelssohn, presentato presso la Torre Fossa Lo Papa di Massa Lubrense (NA) e prodotto dalla Satyr MB Production.

 

Il 20 Febbraio 2021 l’orchestra tiene un concerto in streaming presso la Sala Marianna De Fusco del Comune di Pompei, con musiche di J.S. Bach e F. Mendelssohn. Il 9 aprile 2021 i solisti dell’Artemus si esibiscono in streaming presso la Sala Maria Lorenza Longo di Napoli con un concerto cameristico con musiche di W.A. Mozart e A. Piazzolla. Il 25 Aprile 2021, ancora in streaming, l’ensemble si esibisce presso la Sala Marianna De Fusco del Comune di Pompei, in occasione dell’anniversario della liberazione d’Italia. Il 19 Maggio 2021 viene annunciata la Quarta Stagione Concertistica Artemus, intitolata “Risaniamo La Musica”, con il supporto di sponsor locali e grazie ad una libera raccolta fondi. Il 1 Giugno 2021, in collaborazione con il Coro Mysterium Vocis di Napoli, l’Artemus Ensemble tiene un concerto presso il Pontificio Santuario di Pompei, con un programma dedicato al ‘700 napoletano, e con una prima assoluta, le Litanie di N. Sala. Il 4 Agosto 2021 sarà protagonista a Sorrento, in Piazza Cota, per un Omaggio a E. Morricone. Il 7 Agosto 2021 terrà un galà lirico omaggio a Caruso presso Bosco De’ Medici di Pompei. Il 14 Agosto 2021, per il terzo anno consecutivo, torna al Tempio della Maddalena (RM), con un concerto in collaborazione con il Coro Mysterium Vocis, programma musicale dedicato al ‘700 napoletano. Il 7 Ottobre 2021 l’Artemus Ensemble si esibisce a Pompei in occasione della Festa della Città, con un concerto Pop-Sinfonico dedicato al grande F. De Andrè. Il 14 novembre 2021, per la prima volta, l’Artemus ospita nella propria stagione un’altra orchestra, la prestigiosa Nuova Orchestra Scarlatti di Napoli, con il Barbiere di Siviglia di G. Rossini in forma di Concerto presso il Teatro di Costanzo Mattiello di Pompei. Il 27 Novembre 2021 sarà la volta di un omaggio al genio beethoveniano, sempre presso il Teatro di Costanzo Mattiello di Pompei, con due giovani solisti del Conservatorio di Salerno, Gianluca Buonocore e Giovanna Basile. Il 26 Novembre 2021 i solisti dell’Artemus si esibiranno, per il secondo anno consecutivo, presso la Sala Maria Lorenza Longo di Napoli, con un concerto cameristico con musiche di A. Dvorak, G. Faurè, P. Tchaikowsky. Il 22 Dicembre 2021 inizia in grande stile la programmazione concertistica nataliza dell’Artemus Ensemble, con un concerto omaggio a L.v. Beethoven presso il Teatro Aldo Giuffrè di Battipaglia (SA), con la partecipazione del direttore Beatrice Venezi e della pianista Gloria Campaner.

Il 16 Aprile 2022 tiene il Concerto di Pasqua presso la Sala dei Misteri di Pompei dell'HABITA 79 MGallery Collection, registrando il tutto esaurito.

Nel luglio 2022 viene annunciato il cambio di nome del progetto, da Artemus Ensemble diventa Orchestra Artemus.


Attualmente è in programmazione la V Stagione Concertistica 2022.